INTRODUZIONE


FLICKER ED EFFETTO STROBOSCOPICO (IEC/TR 61547-1:2017 e IEC/TR 63158:2018) (Cod. W13)

La valutazione dei fenomeni, legato alla valutazione dello sfarfallio della luce (flicker) e all’effetto stroboscopico, stanno assumendo sempre più rilevanza nei prodotti di illuminazione. Mentre per le sorgenti di illuminazione tradizionali, questi fenomeni erano dipendenti e caratteristici di ogni tecnologia e quindi non vi erano differenze di mercato tra i vari produttori, nei prodotti LED è possibile, a seconda del progetto di circuito e dell’elettronica utilizzata, ottenere risultati molto differenti tra i vari prodotti.

PROGRAMMA


Principali tematiche affrontate durante il corso

  • Introduzione sugli effetti della variazione della luce sul processo visivo (TLA: Temporary Lighting Artefact)
  • Flicker: Origine della metrica di valutazione e approccio richiesto dalla Direttiva EMC
  • Flicker: Metrica di valutazione del flicker e sistemi di misurazione (IEC/TR 61547-1)
  • Effetto Stroboscopico: metrica di valutazione e sistemi di misurazione (IEC/TR 63158)

A CHI È RIVOLTO


Destinatari:

Tecnici di laboratori e progettisti

DOCENTE


Franco Rusnati

Responsabile tecnico In ASSIL dal 2008

Responsabile tecnico ASSIL, Associazione Nazionale Produttori di Illuminazione per le normative di sicurezza.

È membro italiano presso la IEC del CT 34 IEC (Lighting), è Presidente del sottocomitato SC34C e membro dei sottocomitati SC 34A, 34B e 34D. E’ segretario IEC del Gruppo di lavoro 34D/WG1-LUMEX (apparecchi di illuminazione) e partecipa ai lavori quale membro dei Gruppi di lavoro 34A/WG4 (sorgenti luminose), 34C/WG1 COMEX (unità di alimentazione per sorgenti luminose), 34B/WG1  (attacchi e portalampade). Partecipa come membro ai gruppi di lavoro orizzontali al TC 34, WG 5 (EMX), JWG21 (Photobiological safety) e WG7 (Insulation coordination), oltre ad essere membro in numerosi working group e  Advisory group di preparazione di norme specifiche.

E’ membro italiano presso il CENELEC per il CT 34 (Lighting).

E’ Segretario nazionale CEI del CT 34 (Illuminazione), del CT 96 (trasformatori di piccola potenza) , SC 34D (Apparecchi di illuminazione). è Presidente dei  SC 34B (portalampade e attacchi) è SC34C (Unità di alimentazione per sorgenti luminose). Inoltre è membro CEI di numerosi CT e SC tra cui il CT 89, 77A/210 e CT 64.

Membro attivo di Lighting Europe (Federazione Europea delle Associazioni Nazionali e dei produttori di illuminazione) nei vari gruppi di lavoro tra cui “WG sound of product rules”.

Quote di partecipazione


Socio Ordinario Gratuito
Socio Affiliato Gratuito
Socio Derivato Gratuito
Non Associati 150,00 €

Condividi