INTRODUZIONE


Rischio fotobiologico delle sorgenti luminose IEC 62471-7:2023 (EN IEC 62471-7:2023)

La luce, elemento base per la vita sulla terra, produce effetti e reazioni benefiche sul nostro corpo. Come tutti gli elementi, se preso in dosi eccessive, può essere in grado di generare pericoli. La maggior parte dei prodotti di illuminazione non presentano alcun rischio legato alle quantità di radiazioni emesse, tuttavia esistono particolari prodotti che per costruzione, potenza radiante o per caratteristiche ottiche, potrebbero presentare dei livelli di radiazione che meritano un attenta valutazione. La norma IEC 62471-7 è stata elaborata per poter misurare e valutare le radiazioni, in linea con i limiti ICNIRP, emesse dai prodotti che generano luce principalmente nello spettro visibile a scopo di illuminazione.

Durante il corso saranno descritte in maniera chiara ed esaustiva, i metodi di valutazione di ciascun fenomeno di radiazione ottica, le modalità di misurazione e di valutazione per la sicurezza delle persone. Verranno inoltre illustrati i metodi di trasferimento dei dati dalle misure effettuate sulle sorgenti di luce (e. lampade o moduli LED) all’intero apparecchio di illuminazione, evitando costose prose su ogni tipologia di apparecchio di illuminazione.

Scopo

Fornire una panoramica sulle metodologie di misura, trasferimento dei dati dalla sorgente all’apparecchio e di valutazione dei fenomeni che possono generare rischi fotobiologici sul corpo umano.

PROGRAMMA


Principali tematiche affrontate durante il corso

  • L’approccio e il campo di applicazione
  • Grandezze in gioco e metodi di misura
  • Cenni alla norma Base IEC 62471
  • La norma IEC 62471-7:
    • Esposizione pericolosa per UV attinico per la pelle
    • Esposizione pericolosa per UV-A per gli occhi
    • Pericolo (rischio) retinico da luce blu
    • Pericolo retinico termico
    • Valutazione del pericolo infrarosso per gli occhi
    • Valutazione del pericolo termico per la pelle
    • Tempi di implementazione

A CHI È RIVOLTO


Destinatari

Tecnici di laboratorio e progettisti di sorgenti luminose e di apparecchi di illuminazione, esperti delle aziende del settore.

DOCENTE


Franco Rusnati

Responsabile tecnico In ASSIL dal 2008

Responsabile tecnico ASSIL, Associazione Nazionale Produttori di Illuminazione per le normative di sicurezza.

È membro italiano presso la IEC del CT 34 IEC (Lighting), è Presidente del sottocomitato SC34C e membro dei sottocomitati SC 34A, 34B e 34D. E’ segretario IEC del Gruppo di lavoro 34D/WG1-LUMEX (apparecchi di illuminazione) e partecipa ai lavori quale membro dei Gruppi di lavoro 34A/WG4 (sorgenti luminose), 34C/WG1 COMEX (unità di alimentazione per sorgenti luminose), 34B/WG1  (attacchi e portalampade). Partecipa come membro ai gruppi di lavoro orizzontali al TC 34, WG 5 (EMX), JWG21 (Photobiological safety) e WG7 (Insulation coordination), oltre ad essere membro in numerosi working group e  Advisory group di preparazione di norme specifiche.

E’ membro italiano presso il CENELEC per il CT 34 (Lighting).

E’ Segretario nazionale CEI del CT 34 (Illuminazione), del CT 96 (trasformatori di piccola potenza) , SC 34D (Apparecchi di illuminazione). è Presidente dei  SC 34B (portalampade e attacchi) è SC34C (Unità di alimentazione per sorgenti luminose). Inoltre è membro CEI di numerosi CT e SC tra cui il CT 89, 77A/210 e CT 64.

Membro attivo di Lighting Europe (Federazione Europea delle Associazioni Nazionali e dei produttori di illuminazione) nei vari gruppi di lavoro tra cui “WG sound of product rules”.

Quote di partecipazione


Associati Gratuito
Assil Tech Gold 120,00 €
Assil Tech Silver 140,00 €
Non Associati 200,00 €

Condividi