REACH

REGOLAMENTO REACH

 

Regolamento 1907/2006 concernente la Registrazione, la Valutazione e l’Autorizzazione delle Sostanze Chimiche

Il REACH è un sistema integrato di registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche che mira ad assicurare un maggiore livello di protezione della salute umana e dell'ambiente. Circa 30.000 sostanze e prodotti chimici dovranno infatti essere soggetti ad un esame sulla loro pericolosità e inseriti in un database comune a tutti gli Stati membri.

La registrazione delle sostanze comporta, per i fabbricanti e gli importatori di sostanze e preparati, l’obbligo di presentare all’Agenzia europea una serie di informazioni di base sulle caratteristiche delle sostanze e, in mancanza di dati disponibili, l’obbligo di eseguire test sperimentali per caratterizzare le proprietà fisico-chimiche, tossicologiche e ambientali. Le sostanze definite “estremamente preoccupanti” (SVHC) sono inserite in un apposito elenco (allegato XIV al Regolamento) e possono essere immesse sul mercato, per usi specifici e controllati, solo su richiesta delle imprese e se autorizzate dalla Commissione europea.

Nuovi regolamentiIl Regolamento REACH mantiene in vigore le attuali procedure di restrizione che hanno, invece, una portata generale e si applicano in tutto il territorio comunitario a tutti gli usi previsti. Le restrizioni già adottate ai sensi della direttiva 76/769/CEE sono trasferite all’interno del Regolamento REACH ed elencate nell’allegato XVII.

A settembre 2012 sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea dei nuovi Regolamenti che vanno a modificare l'Allegato XVII del REACH inerente la restrizione alla fabbricazione, immissione sul mercato e uso di talune sostanze e preparati. Nello specifico i regolamenti riguardano:

  • Regolamento 835/2012 – applicabile a partire dalla pubblicazione, prevede limitazioni all'uso del cadmio e dei suoi composti in specifiche tipologie di materiali plastici quali polimeri o copolimeri di cloruro di vinile-PVC, poliuretano-PUR, polietilene a bassa densità-LDPE, ad eccezione di quello impiegato per la produzione di mescole madri colorate, acetato di cellulosa-CA e resine epossidiche.
  • Regolamento 847/2012 – limitazioni all'immissione sul mercato,  a partire dal 10 aprile 2014, di dispositivi di misurazione per uso industriale e professionale  contenenti mercurio (barometri, igrometri, manometri, sfigmomanometri, estensimetri da utilizzare con pletismografi, tensiometri, termometri e altre applicazioni termometriche non elettriche, picnometri a mercurio e dispositivi di misura al mercurio per la determinazione del punto di rammollimento).
  • Regolamento 848/2012 – applicabile a decorrere dal 10 ottobre 2017, prevede il divieto alla fabbricazione, immissione sul mercato e uso come sostanze o in miscele del fenilmercurio e dei suoi composti se la concentrazione di mercurio nelle miscele è pari o superiore allo 0,01 % in peso.  Vieta inoltre l’immissione sul mercato di articoli o loro parti contenenti una o più di queste sostanze a decorrere dal 10 ottobre 2017 se la concentrazione di mercurio negli articoli o nelle loro parti è pari o superiore allo 0,01 % in peso. Ricordiamo che i composti del fenilmercurio trovano applicazione soprattutto come catalizzatori nella produzione di rivestimenti, adesivi, sigillanti ed elastomeri di poliuretano.


Documenti

Regolamento 1907/2006 REACH - Testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Decreto Legislativo 133 del 14/009/2009Disciplina sanzionatoria

Documenti di approfondimento/Guide

ECHA: How to get started with EU chemicals legislation

ECHA: La sicurezza chimica nelle imprese

ASSIL: Breve Guida ASSIL al Regolamento REACH per il settore illuminazione

ANIE: Nota riepilogativa sugli impatti del REACH per il settore elettrico ed elettronico

ORGALIME: Guida pratica per utilizzatori a valle, produttori di articoli e importatori all'interpretazione Regolamento REACH (ottobre 2009)

ORGALIME: Linee guida sulla gestione della strategia di comunicazione attraverso la catena di approvvigionamento al fine di implementare l’Articolo 33(1) del REACH relativo ai requisiti delle informazioni - lettera modello

CEI: Guida 111-53 Guida per i produttori di apparecchaiture elettriche ed elettroniche per la richiesta di informazioni sulla continuità di fornitura di articoli

Documenti Ufficiali ECHA (Agenzia europea per le sostanze chimiche)

 Guida alle sostanze negli articoli

Guida per gli utilizzatori a valle

Link utili

Help desk del Ministero dello Sviluppo Economico
http://www.helpdesk-reach.it/

Agenzia europea delle sostanze chimiche
www.echa.eu