Corsi in aula

ASSIL offre corsi in aula sulla legislazione EU, sulla normativa del settore illuminazione e corsi di illuminotecnica per l'aggiornamento del personale delle aziende produttrici.

 

ELEMENTI ESSENZIALI E ASPETTI COMUNI DELLE DIRETTIVE UE
(NFL E BLUE GUIDE) 
(Cod. N1)

Durante il corso verranno illustrate le regole base e gli aspetti comuni a tutte le Direttive contenute nel “pacchetto legislativo NLF (New Legislative Framework)”.Scopo del corso è di fornire una panoramica delle principali Direttive Comunitarie applicabili ai prodotti di illuminazione, al fine di avere un quadro completo della legislazione vigente.

Per approfondimenti clicca qui


 

RISCHIO FOTOBIOLOGICO DELLE SORGENTI LUMINOSE (Cod. N4)

Durante il corso verrà illustrata un’importante normativa (IEC/TR 62778) elaborata dalla IEC allo scopo di chiarire l’applicabilità della norma EN 62471, in relazione al rischio da luce blu per apparecchi di illuminazione e lampade. La problematica relativa al rischio fotobiologico è oggi al centro di una serrata discussione sia a livello comunitario sia a livello nazionale. Pertanto, gli enti normatori hanno messo a punto una serie di documenti per chiarire e risolvere il problema. 

Per approfondimenti clicca qui


 

APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE: NOVITA' INTRODOTTE DALLA NORMA EN 60598-1:2015 (Cod. N7)  

Durante il corso saranno fornite in maniera chiara ed esaustiva tutte le novità introdotte dall'edizione 2015 della norma, con particolare riferimento alle modifiche effettuate per tener conto della tecnologia LED e rischio fotobiologico.

Per approfondimenti clicca qui


 

NORME DI PRESTAZIONE PER APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE E MODULI LED (IEC/EN 62717 E SERIE IEC/EN 62722) (Cod. N8)

Scopo del corso è di fornire una panoramica sulle normative in fase di pubblicazione per la misura e la presentazione dei dati prestazionali di apparecchi di illuminazione e moduli LED. 

Durante l’incontro verranno analizzate le problematiche di misura e varranno fornite spiegazioni sui parametri utilizzati per definire la vita dei prodotti, i tassi di guasto e l’interazione tra le diverse norme. 

Per approfondimenti clicca qui


 

APPROFONDIMENTI SULLA DIRETTIVA ECODESIGN (Cod. N9) - NUOVA EDIZIONE

Alla luce dei recenti sviluppi della legislazione europea in ambito di risparmio energetico e progettazione eco-compatibile, il corso intende fornire un approfondimento circa le principali novità introdotte da nuovi Regolamenti comunitari.

Per approfondimenti clicca qui


 

DIRETTIVE DI SICUREZZA E COMPATIBILITA’ ELETTROMAGNETICA (Cod. N12)

Scopo del corso è di fornire tutti gli elementi per una corretta elaborazione dei fascicoli tecnici, della Dichiarazione di Conformità e della posizione della Marcatura CE per le Direttive di sicurezza e compatibilità elettromagnetica.

Per approfondimenti clicca qui


 

DIRETTIVE E REGOLAMENTI AMBIENTALI - IMPATTO SUL MONDO DELL'ILLUMINAZIONE (Cod. N13)

Nel corso degli anni, l'UE ha sviluppato direttive e regolamenti ambientali fra i più rigorosi al mondo. La politica ambientale aiuta a proteggere il capitale naturale dell'Europa, incoraggia le imprese a sviluppare un'economia "verde" e tutela la salute e il benessere dei cittadini europei.

Scopo del corso è fornire lo stato dell'arte circa gli obblighi introdotti per il fabbricante, con particolare riferimento alla redazione del fascicolo tecnico.

Per approfondimenti clicca qui


 

APPROFONDIMENTI SULLA DIRETTIVA ETICHETTATURA ENERGETICA (Cod. N15) - NUOVA EDIZIONE

Alla luce dei recenti sviluppi della legislazione europea in ambito di risparmio energetico e progettazione eco-compatibile, il corso intende fornire un approfondimento circa le principali novità introdotte da nuovi Regolamenti comunitari. 

Per approfondimenti clicca qui


 

PRESTAZIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI (EPBD 2010/31/UE) e UNI EN 15193-1 (Cod. N17)

Scopo del corso è quello di approfondire le procedure previste dalle linee guida nazionali per l’attestazione della prestazione energetica degli edifici. 

Saranno brevemente considerate le prescrizioni derivanti dai decreti d’attuazione della Legge 90/2013 per calcolare il fabbisogno di energia per l’illuminazione EPL [kWh/m2] finalizzato alla redazione dell’APE e dell’assegnazione della classe energetica, approfondendone i riferimenti per il calcolo.

Per approfondimenti clicca qui


 

DIRETTIVA SULLE APPARECCHIATURE RADIO (2014/53/UE – RED Ex R&TTE) (Cod. N18)

La Direttiva sulle Apparecchiature Radio e Terminali di Telecomunicazione (1999/5/CE – R&TTE) è stata rivista per diventare Direttiva sulle Apparecchiature Radio (2014/53/UE – RED).

Questa nuova direttiva sarà applicabile dal 13 giugno 2016 e allinea la precedente con il nuovo quadro legislativo per la commercializzazione dei prodotti all’interno del mercato unico europeo.

La Direttiva RED introduce una serie di contributi per migliorare il processo di controllo della conformità dei prodotti e delinea meglio i confini di responsabilità a cui tutti i soggetti coinvolti nella filiera di progettazione, realizzazione e vendita devono adeguarsi.

Per approfondimenti clicca qui


 

APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE: NORMA EN 60598-1:2015 (Cod. N19)

Obiettivo del corso “Apparecchi di illuminazione: norma EN 60598-1:2015” è fornire ai tecnici delle Imprese una panoramica di base dei principali requisiti, prescrizioni e prove previsti dalla normativa di riferimento per apparecchi di illuminazione EN 60598-1:2015.

Durante il corso saranno fornite anche le novità introdotte dalla nuova edizione della norma, con particolare riferimento alle modifiche effettuate per tener conto della tecnologia LED e rischio foto biologico.

Per approfondimenti clicca qui


 

APPARECCHI E SISTEMI DI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA (Cod. N20)

Obiettivo del corso è quello di fornire una panoramica sulle normative che regolamentano l’illuminazione di emergenza e sulle normative applicabili agli apparecchi di illuminazione di emergenza.

Per approfondimenti clicca qui


 

BIM (BUILDING INFORMATION MODELLING) (Cod. N22)

Obiettivo del corso è fornire a tutti gli operatori della luce interessati alla progettazione una chiara visione sul processo di progettazione BIM e sull’impatto che questo avrà sulle varie parti della filiera (dall’azienda produttrice ai progettisti fino alla committenza) anche in relazione all’applicazione del decreto 560 che stabilisce le modalità e i tempi di progressiva introduzione dei metodi e degli strumenti elettronici di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture.

Per approfondimenti clicca qui


 

PRINCIPI DI ILLUMINOTECNICA (Cod. I1)

Il corso offre una panoramica sulle principali nozioni fondamentali in relazione alla visione, la colorimetria, le tecnologie delle sorgenti luminose elettriche (con particolare riferimento alle sorgenti LED) e lo studio delle ottiche.In ogni momento riceviamo una quantità notevole di stimoli che i nostri sensi trasformano in impulsi nervosi che il nostro cervello elabora rappresentandoci, così, l'immagine del mondo esterno. Dei cinque sensi, la visione è quello che fornisce al nostro cervello circa l'80% delle informazioni sul mondo circostante.

Per approfondimenti clicca qui


 

ILLUMINAZIONE DEI POSTI LAVORO (Cod. I2)

Il corso propone un approfondimento dei requisiti illuminotecnici fondamentali per realizzare una corretta illuminazione degli ambienti di lavoro in interno, fornendo a tecnici e progettisti di tali impianti di illuminazione le competenze per un uso consapevole ed efficace della luce nei loro progetti illuminotecnici.

Per approfondimenti clicca qui


 

ILLUMINAZIONE STRADALE (Cod. I3)

Obiettivo del corso è consentire a tecnici e progettisti la scelta corretta delle apparecchiature e il loro posizionamento al fine di massimizzare il ritorno sull'investimento e assicurare agli utenti l'utilizzo in sicurezza delle strade.

Per approfondimenti clicca qui


 

FOTOMETRIA E INCERTEZZA DI MISURA (Cod. I4) - NUOVA EDIZIONE

Il corso, che si rivolge principalmente agli operatori dei laboratori di misura, propone un approfondimento delle caratteristiche fondamentali dei laboratori di misura e delle necessarie verifiche strumentali. La misurazione di una grandezza fisica è un insieme di operazioni che ha lo scopo di determinare il valore di una grandezza. Il risultato di una misurazione è il valore attribuito a un misurando, ottenuto mediante una misurazione, completato dal calcolo del valore di incertezza.

Per approfondimenti clicca qui


 

ILLUMINAZIONE DELLE GALLERIE STRADALI (Cod. I5)

Il corso offre una panoramica dei principi volti a determinare l'analisi dell'ambiente e le esigenze da soddisfare mediante gli impianti di illuminazione nelle gallerie.
Obiettivo del corso è consentire a tecnici e progettisti la scelta corretta delle appercchiature e loro psizionamento al fine di massimizzare il ritorno sull'investimento migliorando, inoltre, il contenimento dei consumi energetici, in applicazione dei requisiti della nuova edizione 2018 della norma UNI11095

Per approfondimenti clicca qui


 

METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE ILLUMINOTECNICA (Cod. I6)

Obiettivo del corso è consentire il miglior utilizzo dei software di calcolo, avendo cura di gestire correttamente tutte le informazioni sulla base dei parametri illuminotecnici previsti dalle norme.Il corso propone una metodologia per l’esecuzione di progetti illuminotecnici di impianti di illuminazione di interni, basata sulla migliore gestione dei requisiti normativi e delle relative procedure di calcolo.

Per approfondimenti clicca qui


 

ILLUMINAZIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI (Cod. I7)

Obiettivo del corso è consentire a committenti, tecnici e progettisti una corretta analisi delle prestazioni necessarie alla pianificazione, progettazione e valutazione qualitativa di un impianto sportivo.
La proposta formativa si concentra sull’analisi della recente Norma europea della serie EN analizzando in dettaglio le prescrizioni, i vincoli e i requisiti definiti comparandoli a quanto prescritto dai diversi regolamenti delle federazioni sportive nazionali ed internazionali.

Per approfondimenti clicca qui


 

Consulta il calendario dei corsi in programma c/o la sede ASSIL da gennaio a giugno 2019 oppure accedi direttamente alla pagina di iscrizione ai corsi.